New

Mostra ‘Be creative be genius be made in italy’

Sabato 16 giugno dalle 11.00 alle 20.00 e domenica 17 giugno dalle 10.00 alle 19.00 al Palazzo Baronale degli Anguillara a Calcata Vecchia (VT) in via degli Artisti si terrà una mostra ideata e coordinata dalla consulente aziendale e formatrice Olimpia Ponno eorganizzata dal Comune di Calcata e dall’Associazione Parco Valle del Treja.
Sarà una mostra incentrata su tutto quello che può rappresentare l’arte, design, artigianato, creatività e l’originalità in tutte le sue sfaccettature.
Parteciperanno molti nomi noti fra cui la fotografa e artista Tiziana Appetito che presenterà una serie di abiti tutti di manufattura manuale ispirati ai più grandi successi di Alberto Sordi.
Anna Maria Gariazzo e la figlia Irene Garau che presenteranno assieme articoli di arredo di interni come biancheria, tendaggi, tappezzerie e tessuti e molto altro.
L’architetto poliedrico Paola Marzoli che presenterà un’ampia gamma di gioielli, fermagli, spilloni,fermacapelli, cinture, borse, specchi, lampade, abiti da sposa etc.
La decoratrice, arredatrice e oggi esperta di bijout Cristina Chiari, che darà sfoggio delle sue creazioni in cera persa.
L’Insegnante nazionale e internazionale nonchè collezionista di merletti a tombolo con la sua vastissima raccolta di merletti a fuselli.
Ci saranno anche Emma Martone con i suoi filati pregiati, Viola Tlustochowicz ed Elena Zelante con le loro pelli e i loro tessuti e moltissimi altri artisti.
Riguardo la mostra Olimpia Ponno ha dichiarato quanto segue:

L’artigianato in Italia è considerato a un livello inferiore rispetto all’industria di prodotti e servizi e al design industriale ai cui vengono date molte più chance, eppure ce lo ammirano in tutto il mondo, vengono in Italia a ricercarlo o lo richiedono dall’estero.

Molti artigiani e artisti stanno scomparendo, perché non hanno la forza economica e la mentalità per promuoversi e rinnovarsi, il format BE CREATIVE BE GENIUS BE MADEINITALY è esclusivamente rivolto a chi realizza manufatti in Italia e non a hobbisti, nasce come progetto itinerante che, partendo dall’Italia, da luoghi di cultura tradizionali e non convenzionali muove verso destinazioni straniere.

Il mio obiettivo nel medio-lungo termine è far uscire l’artigianato e il design italiano dalla zona di comfort, per portarlo nelle convention aziendali e nei congressi o addirittura nelle aziende, sia con l’appoggio delle istituzioni e degli enti locali, come nel caso di Calcata, sia con il supporto e la sponsorizzazione di imprenditori e manager d’azienda, perché Cultura, Arte, Moda, Costume, Design rappresentano la nostra storia tra tradizione e innovazione.